la home

Logo-12.gif (49695 byte)

l'archivio
la storia le foto
le tradizioni download
l'arte contatta il prof

 

DA SEMPRE UN VALIDO AIUTO PER QUANTI FANNO RICERCA O INTENDONO APPROFONDIRE LE CONOSCENZE SUL SANNIO BENEVENTANO E SULLA VALLE CAUDINA

new.gif (3918 byte)

le pubblicazioni del prof. Napolitano

new.gif (3918 byte)

.

IL MONASTERO "REGINA COELI" DI AIROLA

NUOVA GUIDA STORICA DI AIROLA

clausura.jpg (8362 byte)

airola.jpg (7748 byte)

Il lavoro illustra con dovizia di particolari la nascita di un antico monastero di clausura in Airola (Benevento), annotando i problemi della sua fondazione, le fasi della costruzione, la vita interna delle monache durante i primi 80 anni e fino al XVIII secolo. Non mancano le indagini statistiche, alcune curiosità e… qualche scandalo interno. Il volume ha in dotazione una nutrita appendice ed una serie di foto. Questo volume ripercorre la storia del comune di Airola e dei suoi antichi Casali, partendo dalla sannitica Caudium attraverso le origini medioevali (sec.X-XI d.C.) fino all’unità d’Italia. Largo spazio viene dedicato ai monumenti cittadini (la Chiesa della SS Annunziata, il castello, il palazzo ducale ecc.). La descrizione è arricchita da frequenti illustrazioni in b/n.
.

I CASTELLI DELLA VALLE CAUDINA

MONTESARCHIO

castelli.jpg (7385 byte)

Montesar.jpg (7619 byte)

XIII  MISENO D'ARGENTO SEZIONE MONOGRAFIE LOCALI   Si tratta del primo volume dedicato ai quattro castelli della Valle Caudina, nel Sannio beneventano (Airola, Montesarchio, San Martino, Cervinara). Nel primo capitolo viene accuratamente descritta la vita medioevale dei castellani e delle comunità governate in epoca medioevale. Nel corso della lettura non mancano spunti interessanti sul persorso dinastico di tutti coloro che si sono avvicendati fino all’eversione della feudalità (XIX sec.). Un grande volume di oltre 160 pagine per raccontare la storia di uno tra i più importanti centri urbani della provincia di Benevento e tra i più ricchi di monumenti della nostra regione. Molta attenzione è stata dedicata alla caratteristica torre che domina l’intera Valle Caudina, alla settecentesca chiesa di San Francesco, allo storico borgo medioevale di Latovetere ed ai resti archeologici dell’antica Caudium, rinvenuti sul territorio ed oggi custoditi nei musei italiani.
.

BUCCIANO DA CASALE A COMUNE

APOLLOSA, MILLE ANNI DI STORIA

bucciano.jpg (15783 byte)

apollosa.jpg (7972 byte)

La lunga storia di Bucciano, ridente cittadina alle falde del monte Taburno, in Campania, viene descritta in questo volume, agile e piacevole nella lettura. Di particolare valore è il capitolo dedicato al quattrocentesco Santuario mariano edificato a seguito di una divina apparizione dal duca Carlo Carafa e oggi monumento nazionale. Il tutto è arricchito da frequenti fotografie e da una ricca appendice di complemento. PREMIO CULTURA 1994 DELLA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI   La comunità di Apollosa, in provincia di Benevento, viene riscritta dall’Autore in un volume ricco di notizie storiche e preziose informazioni. Oltre mille anni raccontati con molta semplicità narrativa: tante le fotografie tra cui numerose quelle che ritraggono il paese com’era prima della Guerra, negli anni Trenta. Piacevole il capitolo dedicato alla festa di Sant’Anna, amatissima patrona di Apollosa.
.

ARPAISE, UNA COMUNITA’ DEL SANNIO

SANTA MARIA A VICO E LE FRAZIONI

arpaise.jpg (8717 byte)

mariavic.jpg (9594 byte)

Si tratta della prima storia esauriente sulla comunità di Arpaise, nel Sannio beneventano, in Campania. Il volume ripercorre le origini del centro abitato spingendosi fino al doloroso fenomeno migratorio in America. Di particolare interesse la parte dedicata all’italo-americano Generoso Papa (Pope) che negli Stati Uniti riuscì nei primi anni del secolo a fondare un grande impero industriale.

Si tratta di un film su Santa Maria a Vico, centro abitato ai margini della Valle Caudina, oggi in provincia di Caserta. In circa 80 minuti scorrono le più belle immagini mai girate sul territorio sammaritano. Si vedono i ruderi dell’antica "vicus", le ricche chiese del paese, le strade; si racconta la storia, gli usi le consuetudini degli abitanti, da molti anni dediti alle attività agricole e commerciali. Un video da collezione.

LA VALLE CAUDINA

S.MARIA DEL BAGNO IN CERVINARA

ValleCaudina-BIS.jpg (12276 byte)

Cervin2.jpg (10878 byte)

Si tratta di un volume di 86 pagine, tutte dedicate alla Valle Caudina: dalla nascita diCaudium alle Forche Caudine, alla Caudium romana e medioevale; fino all'età moderna, con un'attenti riferimenti alla storia, all'arte ed alla vita degli 11 Comuni del comprensorio. Questo volume, che il prof. Napolitano rivolge particolarmente ai giovani, può servire come punto di partenza per un'indagine personale creativa e costruttiva

(d.p.p.) Il volume racconta la storia di una centenaria devozione alla Madonna, conosciuta a Cervinara, in provincia di Avellino con il titolo di Santa Maria del Bagno. Un lavoro estremamente interessante ricavato da una lunga indagine tra la popolazione anziana, attraverso rituali e singolari pratiche religiose esperienze mistiche, usi e consuetudini di antica matrice.

IL PARTENIO TRA STORIA E NATURA

Partenio.jpg (11807 byte)

Questo volume, realizzato in collaborazione con il dott.Ignazio Catauro, ricostruisce ed illustra in modo agevole e discorsivo, le caratteristiche, la storia e l'arte del Partenio caudino-avellinese. I Comuni esaminati sono: Mercogliano, Cervinara, Rotondi, San Martino, Summonte, Ospedaletto d'Alpinolo, Sant'Angelo a Scala, Pietrastornina, Pannarano, Roccabascerana, Montefusco.

vai alla

HOME PAGE

ALTRE PUBBLICAZIONI DI STORIA DEL SANNIO

Sezione in  fase di 

 aggiornamento